FAMIGLIA

La famiglia attraversa momenti di transizione che, a volte, possono risultare critici: matrimonio, nascita del primo figlio, adolescenza, morte del coniuge, andar via di casa dei figli. 

Uno o più membri della famiglia possono sviluppare un comportamento sintomatico e disfunzionale: gli adulti possono presentare depressione, ansia, fobie, mentre, più spesso, i bambini o i ragazzi sono portatori di un sintomo che a volte è indice di un malessere più diffuso all’interno della famiglia. In questi casi è possibile che si manifestino disturbi dell’apprendimento (dislessia, discalculia, disgrafia), disturbi del linguaggio, iperattività, inibizioni emotive, fobia, enuresi, tossicomanie e condotte antisociali. Altre volte, per un genitore è la gestione dei figli ad essere, talvolta, fonte di ansia, incertezze, dubbi.

Al centro è possibile rivolgersi ad un esperto per difficoltà che riguardano:

  • il diventare genitori
  • l'essere genitori separati e divorziati
  • le famiglie ricomposte
  • le crisi tra generazioni
  • le difficoltà legate alla famiglia di origine
  • le crisi nei passaggi evolutivi
Stampa Stampa | Mappa del sito
Physis Talenti - Psicologia • Psicoterapia • Logopedia - Via Ugo Ojetti 426, 00137 Roma; Tel. 06.49773657; Tel. 320.0507576; e-mail: info@consultoriophysis.it

Chiama

E-mail